RICOSTRUZIONE INCIDENTI STRADALI

RICOSTRUZIONE INCIDENTI STRADALI

Cos’è la ricostruzione dinamica e cinematica di un incidente stradale?

La ricostruzione della dinamica di un incidente stradale è una procedura scientifica e oggettiva che segue una rigorosa tecnica fondata sui principi della fisica e della dinamica e consente di ricostruire a posteriori la dinamica originaria degli eventi che hanno portato all’incidente stradale, ricavando, pur con minimi margini di tolleranza, le velocità dei veicoli coinvolti nell’incidente stradale, le possibili condotte di guida dei conducenti e ogni altro elemento inerente lo svolgimento del sinistro utile a determinare le eventuali responsabilità nonché la risarcibilità dei danni conseguenti ad autoveicoli, cose e persone.

Ingegnere forense Ricostruzione incidenti stradali
Ricostruzione incidenti stradali attraverso la rielaborazione grafica delle fasi dell’urto.

La ricostruzione incidenti stradali si traduce sempre in una perizia tecnica che illustra la dinamica dell’incidente stradale mediante calcoli oggettivi ed elaborati grafici esplicativi.

A cosa serve la ricostruzione di incidenti stradali?

Attraverso lo studio e l’analisi oggettiva e scientifica della dinamica di un incidente stradale è possibile contestare teorie avversarie errate circa le condotte di guida dei mezzi coinvolti nell’incidente.

E’ possibile dimostrare l’infondatezza di dichiarazioni non veritiere di eventuali soggetti coinvolti o di testimoni, è possibile tradurre in numeri, formule ed elaborati grafici e quindi in elementi oggettivi, le intuizioni dell’indagine peritale avute dal vostro perito esperto in dinamica degli incidenti stradali.

Una precisa e rigorosa ricostruzione della dinamica dell’incidente stradale permette, in sede di legale di giudizio o in caso si debba procedere alla richiesta di un risarcimento danni, una descrizione chiara ed oggettiva dello svolgimento degli eventi che permette di dare precise indicazioni circa le responsabilità dei soggetti coinvolti e dunque sulla corretta risarcibilità dei danni.

La ricostruzione dell’incidente stradale è quindi uno strumento fondamentale al servizio di giudici e avvocati, soprattutto, ma non solo, per incidenti gravi o incidenti mortali, e costituisce una valida prova a supporto di una corretta richiesta di risarcimento dei danni subiti nell’incidente stradale.

Studio per la ricostruzione cinematica degli incidenti stradali

La ricostruzione della dinamica di incidenti stradali può partire dal semplice tamponamento sino all’analisi tecnica scientifica di incidenti con molti veicoli coinvolti.

ingegnere forense perito assicurativo per svolgere tutte le fasi di ricostruzione dell'incidente.
Nella ricostruzione incidenti stradali è importante nominare un ingegnere forense perito assicurativo per svolgere tutte le fasi di ricostruzione dell’incidente.

Per lo svolgimento dell’attività di indagine peritale è necessario raccogliere più informazioni possibili avvalendosi, secondo delle necessità richieste dallo specifico incidente stradale, di varia strumentazione per repertare tutti i dati necessari alla ricostruzione di un incidente stradale. Per questo ci si avvale di avanzati strumenti di rilevazione quali stazioni totali, droni e laser scanner.

Gli step principali della ricostruzione dell’incidente stradale

1.    ANALISI DEI DOCUMENTI DISPONIBILI SULL’INCIDENTE: ove disponibili, vengono esaminati gli accertamenti effettuati dalle forze dell’ordine con l’analisi dei verbali e delle foto, al fine di acquisire le essenziali informazioni preliminari raccolte nelle immediatezze del sinistro stradale;

2.    ISPEZIONE DEI LUOGHI DEL SINISTRO STRADALE E DEI VEICOLI INCIDENTATI: il luogo del incidente stradale viene ispezionato accuratamente al fine di rilevare:

  • la configurazione plano altimetrica del piano viabile,
  • eventuali elementi particolari che possono aver condizionato lo sviluppo del sinistro stradale,
  • i punti fiduciari adoperati dai verbalizzanti per le misurazioni durante i rilievi,
  • la segnaletica orizzontale e verticale
Ricostruzione incidenti stradali
Fasi preliminari per una corretta Ricostruzione Incidenti Stradali

se possibile, vengono ispezionati direttamente i veicoli incidentati, al fine di verificare la posizione, conformazione e l’entità delle deformazioni riportate dagli stessi; ove necessario, vengono eseguiti rilievi tridimensionali dei veicoli utilizzando sia strumentazione laser scanner che tecniche di computer vision;

3.    REDAZIONE PLANIMETRIA IN SCALA DEL LUOGO DELL’INCIDENTE STRADALE: i rilievi effettuati in loco vengono integrati con le misurazioni effettuate dalle forze dell’ordine e dai verbalizzanti al fine di ricostruire con precisione lo stato dei luoghi al momento dell’incidente stradale; la planimetria in scala è poi utilizzata nelle successive fasi di analisi al fine di ricavare gli spostamenti post-urto dei mezzi e ricostruire così la dinamica della collisione;

4.    RICOSTRUZIONE DELLA COLLISIONE E DEI SUCCESSIVI SPOSTAMENTI: in base alle misurazioni effettuate sui veicoli, alle tracce al suolo e alle posizioni di quiete dei mezzi incidentati, vengono ricostruite le modalità di collisione fra i veicoli e i loro spostamenti post-urto sia mediante calcoli di fisica e meccanica applicata sia con appositi software di simulazione. In questa fase vengono anche determinate le velocità di collisione;

5.    RICOSTRUZIONE DEL MOTO DEI VEICOLI PRIMA DELL’URTO: tenuto conto delle risultanze dello studio della fase d’urto, vengono individuati gli spostamenti pre-urto dei veicoli. Dall’analisi della dinamica dell’urto, fase particolarmente delicata, è così possibile determinare le condotte di guida dei conducenti dei veicoli, permette così di fare eventuali ipotesi sulle responsabilità dei singoli conducenti. È possibile anche verificare se il sinistro si sarebbe potuto evitare tenendo condotte di guida differenti e più attente. Nei sinistri ove ciò è possibile si analizzano anche i dati memorizzati nelle centraline degli airbag tramite il sistema CDR Bosch o altri sistemi per avere ulteriori elementi a supporto delle varie valutazioni tecniche.

Articoli simili che potrebbero interessarti

 

Lascia un Commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.