Quanto costa una perizia auto e chi la paga?

Quanto costa una perizia auto e chi la paga?

Nel caso di un incidente stradale, l’assicurazione deve rimborsare tutti i danni patiti tra cui anche le spese sostenute dal danneggiato per gli incarichi conferiti a periti di parte e volti a trovare una soluzione bonaria della vertenza anche in via stragiudiziale.

Nel caso di questioni inerenti ad incidenti stradali, l’assicurazione dell’automobilista che ha causato il danno è tenuta a risarcire il danneggiato anche per le eventuali spese che quest’ultimo ha dovuto sostenere per cercare una soluzione extragiudiziale della lite (cioè senza necessariamente che la questione sia finita in tribunale).

Quanto costa una perizia auto per incidente stradale
Quanto costa una perizia auto per incidente stradale?

La consulenza peritale può essere ad esempio l’incarico dato ad un ingegnere perito esperto in infortunistica stradale che ha redatto una perizia di parte con la ricostruzione dinamica dell’incidente stradale. Il costo dell’incarico affidato a un tecnico di fiducia, per ricercare le cause dell’incidente e valutare e quantificare esattamente il danno riportato può dunque essere richiesto che sia rimborsato dall’assicurazione (altri casi potrebbero riguardare ad esempio anche il costo di un medico legale privato chiamato a valutare le lesioni subite).

La vicenda processuale esaminata dalla Cass. sent. n. 997 del 21.01.2010.

Per il risarcimento dei danni subiti in conseguenza di un incidente stradale, un automobilista aveva avviato una causa presso il giudice di pace, non essendo riuscito a trovare un accordo in fase stragiudiziale sul risarcimento del danno subito nell’incidente stradale con la compagnia assicuratrice.

Nella sentenza, pur a favore dell’automobilista, non gli era però stato riconosciuto il rimborso delle somme corrisposte dal danneggiato a uno studio peritale specializzato in infortunistica stradale e ricostruzione degli incidenti stradali, incarico affidato proprio anche per cercare di trovare un accordo stragiudiziale sulla giusta somma risarcitoria con la compagnia assicurativa della controparte.

Secondo il giudice di pace, quella spesa non era necessaria e quindi non doveva rientrare nel risarcimento riconosciuto. Su questa decisione l’automobilista proponeva ricorso alla Corte di cassazione per vedersi risarcito anche il costo sostenuto per il perito assicurativo.

La decisione della Cassazione Cass. sent. n. 997 del 21.01.2010.

La Cassazione è stata di opposto avviso e ha ribaltato la sentenza inglobando nel risarcimento il costo del perito assicurativo incaricato.

Secondo la Suprema corte, il risarcimento della spesa sostenuta per avvalersi dell’assistenza di un perito esperto in infortunistica stradale, prima di andare in giudizio, non può essere esclusa. L’esclusione non è ammessa a prescindere dal fatto che l’intervento dello studio peritale di infortunistica stradale sia o meno servito a far cambiare idea all’assicurazione della controparte circa il risarcimento del danno.

La Corte di Cassazione ha pure ribadito che non si può negare il risarcimento per il solo fatto che la prestazione è stata effettuata da un soggetto non iscritto negli appositi albi.

Già in precedenza, i giudici di Cassazione avevano chiarito che il danneggiato di un incidente stradale ha il diritto di farsi assistere da un legale di fiducia in via extragiudiziale, attribuendo il costo delle spese alla compagnia assicurativa della controparte.

Questo diritto al risarcimento delle spese legali non vale solo: quando il danneggiato prosegue in giudizio e vince la causa, ma può farsi pagare le spese legali dell’avvocato sostenute già nella fase precedente al giudizio.

perizia per incidente stradale
La Perizia per incidente stradale è fondamentale per determinare cause, dinamiche, responsabilità e costi risarcibili.

Questo è stato, difatti, l’orientamento sostenuto dagli stessi supremi giudici  che hanno anche ribadito che la sostanza non cambia se l’assistenza è fornita da un perito assicurativo purché competente: infatti, la legge prevede obbligatoriamente l’assistenza di un avvocato per la rappresentanza in giudizio, ma nulla vieta a un altro professionista (perito ingegnere esperto in incidenti stradali) di dare assistenza fuori dal tribunale per questioni tecniche in cui l’avvocato non avrebbe competenza specifica.

Quanto costa una perizia auto e chi la paga?

Quanto costa una perizia auto potrebbe dunque non essere rilevante, l’importante e che sia fatta da un perito esperto in modo tale da permettere di tutelare al meglio i propri diritti, il costo della perizia segue poi la soccombenza come tutti gli altri costi dunque la cosa più importante e scegliere bene il proprio perito assicurativo di fiducia. In ogni caso è sempre bene farsi fare un preventivo preciso e per iscritto che necessariamente varierà da caso a caso.

Articoli simili che potrebbero interessarti

 

Lascia un Commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.