Tecnico Competente in Acustica Ambientale per valutazione rumore con perizia

Chi è  il tecnico competente in acustica ambientale?

…e perchè ti può essere utile un esperto consulente in acustica?

TECNICO-COMPETENTE-IN-ACUSTICA-AMBIENTALE
Se hai appena acquistato una casa, ti sei mai chiesto se è correttamente isolata acusticamente?

Il “Tecnico competente in acustica ambientale” è l’unica figura professionale idonea ad effettuare le misurazioni acustiche, verificare il rispetto dei valori limite definiti dalle vigenti norme, redigere piani di risanamento acustico, svolgere le relative attività di controllo, redigere perizie acustiche (Riferimento art. 2, comma 6 della L.447/95).

La legge n. 447/95 in materia di requisiti acustici ha introdotto una delle principali novità nel settore individuando una nuova figura professionale nel campo dell’acustica ambientale, ossia il così detto tecnico competente in acustica, (definito ai sensi dell’art. 2, comma 6, 7 e 8, della legge 26 ottobre 1995, n. 447 ) la prima legge quadro sull’inquinamento acustico da eccesivi rumori in Italia e successivamente attuato dal D.P.C.M. 31 marzo 1998, riportante l’indirizzo e coordinamento dei criteri generali per l’esercizio dell’attività di tecnico competente in acustica.

Il tecnico competente rappresenta dunque l’unica figura professionale idonea ad effettuare le misurazioni del rumore ad esempio valutare la bontà dell’isolamento acustico di un abitazione, verificare l’ottemperanza delle emissioni acustiche ai valori limite definiti dalle vigenti normative, redigere i piani di risanamento acustico, progettare l’isolamento acustico degli edifici, nonché svolgere le relative attività di controllo a fini burocratici.

Per capire se una parete è correttamente isolata acusticamente occorrono le misurazioni effetuate da un Consulente Esperto in Acustica
Quando è stata ultimata, per capire se una parete è correttamente isolata acusticamente occorrono le misurazioni effetuate da un Consulente Esperto in Acustica.

Ai fini del conseguimento dell’abilitazione allo svolgimento delle attività di tecnico competente in acustica è necessario: essere in possesso di un idoneo titolo di studio come la laurea in ingegneria o architettura ed avere svolto attività, in modo non occasionale nel campo dell’acustica ambientale da almeno due anni.

L’indispensabile iscrizione nell’elenco dei tecnici competenti regionali avvene solo previa presentazione di apposita domanda all’assessorato regionale competente in materia ambientale, completa di documentazione tecnica che dimostri e certifichi l’attività professionale nel campo dell’acustica ambientale.

L’introduzione della figura del tecnico competente in acustica ha lo scopo di ridurre la presenza di operatori improvvisati e per far fronte all’esigenza di ottenere servizi acustici professionali e di alta qualità.

Perchè avvalersi di un tecnico esperto in acustica.

Tecnico Acustica
Danni da rumore: Un esposizione prolungata al rumore può compromettere la salute sia dell'apparato uditivo sia arrecare disturbo all'equilibrio psicofisico.

Verificare la salubrita acustica degli ambienti siano essi di tipo residenziale o lavorativo è molto importante perchè l’esposizione al rumore può nuocere gravemente alla salute:

  • sia per rumori di bassa intensità (dB) ma prolungati nel tempo;
  • sia rumori brevi ma di forte intensità.

Ecco perchè è importante far eseguire i controlli sul rumore e sull’inquinamqnto acustico degli ambienti da parte di tecnci qualificati e competenti in acustica.

Vedi anche:

Articoli simili che potrebbero interessarti

 

Lascia un Commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.