Quanto costa un consulente tecnico di parte CTP?

quanto-costa-un-consulente-tecnico-di-parte-ctpPer cominciare è bene avere presente che non nominare un tuo valido consulente tecnico di parte può costare molto di più della parcella che potrebbe eventualmente chiederti.

Mentre per il costo della perzia redatta dal CTU esiste un preciso tariffario, indipendente dal tipo di professionista che svolge la funzione di consulente, ma legato percentualmente al valore dell’oggetto del contendere (ad esempio l’x% del danno subito e/o valutato) o valutato a vacazione ovvero in base alle ore necessarie al CTU per svolgere al suo incarico.

Il CTU ultimato il suo lavoro presenterà al giudice la sua parcella afficnhè venga approvata e questi deciderà in merito all’entità stessa della parcella, ed ai costi e spese accessorie richieste dal CTU. Stabilito il compenso del giudice ne disporrà la ripartizione tra le parti determinando di addebitarli in modo solidale a tutte le parti o attribuendo tutto il costo ad solo ad una o più parti ma non a tutte.

Il compenso del consulente tecnico di parte non è legato ad un tariffario specifico ed in generale dipende dal tipo di professionista che svolge l’incarico, se il professionista è un ingegnere od un architetto potrà presentare parcella calcolandola sulla base del tariffario dell’ordine di appartenenza oppure potrà valutare la sua prestazione a vacazione o a discrezione.

Il costo della consulenza è in generale addebitata alla parte che ha richiesto e nominato il suo consulente tecnico di parte, tuttavia nel caso in cui vengano appurate responsabilità oggettive della contropatre, tale costo di consulenza può essere ricompreso tra i danni subiti e dunque si dovrà chiedere al CTU e/o al Giudice che tali costi siano totalmente addebitati alla controparte avversaria.

Articoli simili che potrebbero interessarti

 

2 Responses to "Quanto costa un consulente tecnico di parte CTP?"

  1. Maria Rosaria   Novembre 20, 2018 at 8:15 pm

    Per favore,vorrei sapere se in una perizia tecnica di parte del CTP,le repliche al ctu tramite relazione vengano conteggiate a parte. GRAZIE

     
    Rispondi
    • Cosulente Tecnico Perito   Novembre 21, 2018 at 7:49 am

      Buongiorno Maria Rosaria
      Non vi è una regola per stabilire il compenso del Consulente Tecnico di Parte che valga in assoluto sempre per questo è bene farsi fare un preventivo prima della Consulenza che potrà essere fisso o variabile in funzione delle attività effettivamente svolte, o un misto tra i due. Indubbiamente le repliche sono un attività svolta dal CTP che va remunerata, tuttavia dipende da cosa comprendeva il resto della parcella del CTP.

       
      Rispondi

Lascia un Commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.