VIDEOISPEZIONI: Videoispezione di canne fumarie, ispezione tubazioni fognarie

A cosa servono le videoispezioni di cannefumarie, tubazioni fognarie, intercapedini

Videoispezioni: dove l’occhio non arriva”

videoispezioni canne fumarie tubazioni
Le videoispezioni sono utili per arrivare ad osservare aspetti tecnici alrimenti non raggiungibili

Accusate infiltrazioni di acqua in corrispondenza degli scarichi del bagno e/o della cucina ma non ne conoscete le cause?

Volete assicurarvi che la vostra canna fumaria abbia un corretto tiraggio e non sia ostruita?

Avete bisogno di controllare lo stato di pozzi o pozzetti?

O ancora, avete bisogno di capire se le vostre pareti verticali con controparete hanno bisogno di un intervento di ripristino o lo stato dell‘isolante nell’intercapedine?

La soluzione è semplice: chiedete che venga eseguita una perizia con videoispezione in loco.

Cos’è e come viene eseguita una videoispezione

La videoispezione è un monitoraggio di tipo non invasivo che consente di “vedere dove l’occhio non arriva”.

Con il controllo video ispettivo , si individuano le possibili cause di infiltrazioni d’acqua presenti negli appartamenti (in genere in corrispondenza delle colonne di scarico), rumori e vibrazioni provenienti dalle canne fumarie e/o eventuali problemi di anomalo funzionamento di fognature, pozzi e pozzetti.

Oltre a questo, le videoispezioni sono anche strumenti che consentono di tenere sotto controllo lo stato delle tubazioni in genere, fognature e canne fumarie, programmandone e prescrivendone un’adeguata manutenzione.

esecuzione-videoispezione-pozzetto
Esempio di esecuzione di una videoispezione della rete fognaria

Grazie ad un’apposita strumentazione videoispettiva, formata da una sonda identificabile in una telecamera a colori con testa rotante (da 180° fino a 360° a seconda delle esigenze) collegata ad un cavo di spinta semirigido con l’aiuto del quale la telecamera stessa viene introdotta nel cavedio, è possibile eseguire l’operazione d’ispezione.

Una volta introdotta, la telecamera viene guidata nel percorrere tutto il tratto di tubo oggetto d’ispezione si possono arrivare a distanze di 20-30 metri.

E’ possibile infatti seguire il percorso della sonda grazie alla telecamera che proietta l’immagine su di un monitor facente parte integrante dell’apparecchiatura.

Inoltre è possibile far ruotare la stessa telecamera o comandarne la velocità di percorrenza del tratto attraverso gli appositi dispositivi di comando.

Risparmiare sui costi con la videoispezione

Durante l’operazione di videoispezione con telecamera si ha la possibilità di registrare filmati video (qui il nome di videoispezione) utili per dimostrare la presenza di difetti costruttivi o le cause dei danni patiti o semplicemente per intervenire nei modi e nei punti giusti con evidenti risparmi di tempo e denaro nelle operazioni di riparazione a fronte di un costo della videoispezione minore dei costi che si avrebbero andando alla ceca nel lavoro di riparazione.

Questi filmati videoispettivi è possibile salvarli su una memoria esterna e rivederli in seguito attraverso altri computer o dispositivi.

Oltre ciò si ha anche la possibilità di scattare fotografie istantanee nel caso in cui si notino crepe o più in generale presenza di anomalie che si vuole mettere in evidenza.

Strumentazione per la videoispezione

apparecchiatura-videoipezione
Apparecchiatura per l’esecuzione di una videoispezione

Gli apparecchi per le videoispezioni sono di molteplici tipi (così come lo sono i prezzi) e possono differenziarsi a seconda della risoluzione della telecamera, del sistema di videoregistrazione e di tutti gli altri componenti della strumentazione oltre alla possibilità o meno di videoregistrare.

E’ chiaro che l’apparecchio verrà scelto a seconda della tipologia di cavedio oggetto d’ispezione e delle finalità della videoispezione stessa.

Così se dovrò eseguire una videoispezione di una tubatura o la videoispezione di una canna fumaria utilizzerò un’apparecchiatura che seppur ha principio di funzionamento uguale, presenta caratteristiche fisiche, una su tutte la dimensione della telecamera, differenti rispetto a quella usata nel caso di videoispezione di una fognatura o tubi dell’acqua.

In conclusione si può affermare che per operazioni di questo tipo è bene rivolgersi a un professionista in materia, che con l’elaborazione dei risultati ottenuti dalla videoispezione produrrà una perizia dove verranno messe alla luce le eventuali problematiche e il metodo d’intervento nello specifico caso.

Si sottolinea ancora una volta quello che è il vantaggio principe della videoispezione, ovvero quello della possibilità di monitorare in modo non invasivo canne fumarie, reti fognarie, murature e tubazioni in generale, ma anche si ricorda l’importanza della corretta interpretazione tecnica dei risultati ottenuti.

 

Articoli simili che potrebbero interessarti

Lascia un Commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato.